sosteniamo
doniamo
finanziamo
realizzati
Cerca per:
area
  • Luganese
  • Locarnese e Vallemaggia
  • Bellinzonese e Valli
  • Mendrisiotto e Basso Ceresio
  • Tutte le aree
#f0af10
1

Il progetto

Chi siamo

Media

Downloads

Benefit
!

News
Partecipazione ai mondiali di Hip Hop a Phoenix
Partecipazione ai mondiali di Hip Hop a Phoenix

Partecipazione ai mondiali di Hip Hop a Phoenix

Beat'em Up Crew

Lugano, Svizzera

Categoria: sosteniamo

Video di presentazione

In corsa per i Mondiali, unici rappresentanti di categoria della Svizzera

La crew Beat'em Up, arrivata seconda ai campionati svizzeri, rappresenterà la Svizzera nella categoria teen ai Mondiali di Hip Hop dal 7 al 12 agosto a Phoenix (USA), evento must di questa cultura.
Noi andiamo per vincere! Aiutaci e sostienici! Grazie!

Sito ufficiale dei mondiali: http://www.hiphopinternational.com/

 

Nasce Beat’em up

È innanzitutto essenziale sottolineare il fatto che Beat’em up è un progetto nascente, ma che in pochissimi mesi ha saputo creare qualcosa di grande!

La Crew viene alla luce a settembre 2016, grazie ad un’intuizione della responsabile della scuola, nonché insegnante di hip hop e membro della Ti-Beat Fellas Crew, già partecipante a varie gare e campionati e vincitrice di diversi premi, Paola Pifferini.

C’è un gruppetto di ragazzi particolarmente portato per l’hip hop che merita di essere valorizzato e così prende avvio la prima Crew teen all’interno della Free Beat Dance Studio.

Si tratta di un progetto pilota che non si sa dove porterà, ma la motivazione di questi ragazzi lascia intravedere un potenziale di crescita. L’amalgama fra di loro è inoltre da subito percettibile.

Beat’em up è attualmente composta da 7 ragazzi fra i 14 e i 15 anni di età, tutti studenti alle scuole medie.

In pochi mesi quindi, da settembre a fino ad oggi, la crescita di Beat’em up è sorprendente. I ragazzi prendono talmente sul serio questa nuova sfida, che da due alla settimana, a volte gli allenamenti diventano quattro, talvolta ritagliando dei momenti anche nei fine settimana per volontà stessa dei ragazzi e per il loro desiderio di ritrovarsi.

Ore e ore di serio impegno, che permette loro, non solo di sviluppare una tecnica sempre più puntuale, ma anche di crescere nell’amicizia e come gruppo, aspetto essenziale su cui la scuola punta in maniera particolare e senza il quale il traguardo da loro conseguito non sarebbe stato possibile.

In questo percorso il sostegno delle famiglie dei ragazzi diventa altrettanto importante.

Allenata e coreografa fa con dedizione da Paola Pifferini, Teoman Baraner e Antonella Cadeddu, coadiuvati da altri componenti formati della Ti-Beat Fellas, in gennaio Beat’em up riesce ad essere pronta per partecipare all’MC Contest di Riccione, qualificandosi alle semifinali.

Ma il traguardo più grande lo raggiunge lo scorso 12 febbraio, quando sorprende tutti aggiudicandosi un meritato secondo posto ai campionati svizzeri di hip hop e qualificandosi di conseguenza ai campionati mondiali. Secondi su 17 e secondi ad una Crew della stessa categoria, ma con 10 anni di esperienza alle spalle e due qualifiche ai campionati mondiali negli States.

 

Beat'em up siamo noi!

Kyra Maffioli, 2002, 15 anni, studente:
Ballo alla Free Beat da circa un anno, faccio hip hop e dancehall, ma mi piacerebbe iniziare anche break dance.
Fin da piccola ho sentito il bisogno di rimanere sempre in contatto con la musica ed è ciò che a tutt’ora mi appassiona. Ho studiato balletto classico, per poi passare al nuoto sincronizzato, fino ad arrivare all’hip hop.
Quando mi hanno detto che potevo entrare a far parte di una Crew non riuscivo a crederci. Ogni volta non vedo l’ora del prossimo allenamento.
Le gare che abbiamo fatto fino ad ora mi hanno fatto provare tantissimi sentimenti belli e sono molto contenta.
Attraverso l’hip hop ho la sensazione di poter ballare senza sentirmi giudicata.
Andare ai mondiali sarebbe veramente un’esperienza fantastica ed indimenticabile, oltre al fatto che il nostro gruppo si legherebbe ancora di più. Ill livello di competizione ci aiuterà a dare il massimo e a fare esperienza, inoltre conosceremo nuove persone, tutti aspetti che ci faranno crescere.

Anna Chiaruttini, 2002, 14 anni, studente:
Fin da quando ero piccola ho amato la musica. In qualunque posto andassi, sentendo una canzone mi veniva da muovermi a ritmo e ballare.
A 9 anni ho deciso di iniziare con l’hip hop, ma i primi anni era più che altro un passatempo a cui non davo un grande significato.
Col passare del tempo, però, la danza è diventata sempre più importante per me: arrivavo in camera mia e iniziavo a ballare, fino a che due anni fa ho iniziato l’hip hop alla Free Beat Dance Studio. Da quest’anno ho la fortuna di far parte di una bellissima Crew, la Beat’em Up, composta da altre 6 bellissime persone. Il nostro legame è stato straordinariamente rapido.
Quando ballo con la mia Crew mi sento libera e felice. Durante la settimana aspetto con ansia il giorno in cui c’è allenamento.
La classifica al secondo posto, ai campionati svizzeri di hip hop è un bell’obbiettivo che mi da ancora più voglia di andare avanti e migliorare.
Credo inoltre sia una grande opportunità quella di partecipare ai campionati mondiali, perché oltre a legarci ancora di più fra di noi, questo progetto ci farà sicuramente crescere sia come ballerini che come persone.

Katarina Nicolet, 2002, 14 anni, studente:
Ballo alla Free Beat Dance Studio da circa un anno. Oltre all’hip hop faccio lezioni di Dancehall e suono il pianoforte.
Essendo sempre stata legata alla musica e dopo essere passata dalla danza classica al nuoto sincronizzato, mi sono appassionata all’hip hop, anche prima di praticarlo. Non mi sarei però mai aspettata di entrare a far parte di una Crew a pochi mesi dal mio inizio.
Mi sono legata al gruppo sin da subito e ogni giorno la mia passione per l’hip hop aumenta.
Perciò non vedo l’ora di partecipare ai campionati mondiali, vivere quest’esperienza e incontrare altri ballerini.

Dalia Badaracco, 2002, 14 anni, studente:
Da piccola ho fatto due anni di balletto classico e due di ginnastica attrezzistica, dopodiché, a 9 anni ho intrapreso l’hip hop, più che altro come hobby, ma da quel momento non ho più smesso. Ed è ormai un anno ho iniziato a praticarlo a livello agonistico.
La mia passione sono infatti la musica e la danza. Attraverso di esse sono riuscita a creare un mio nuovo, personale e unico mondo, che posso condividere o in cui mi posso isolare.
Da qui parte il discorso Crew: far parte di una Crew mi permette di condividere la mia passione con i miei compagni di gruppo. Io capisco loro e loro capiscono me, è come se fossimo un tutt’uno, un traguardo per niente scontato, ma per cui mi ritengo molto fortunata.
Oltre al gruppo c'è però anche la crescita personale e il ballo individuale, il freestyle, un metodo che mi permette di personalizzare la canzone e il ritmo, captandone ogni sfumatura, sentendoti libero di muoverti come vuoi, senza sentirti giudicato.
In agosto avremo la fortuna di partecipare ai mondiali di hip hop in Arizona, sinceramente non me lo sarei mai aspettata, è incredibile
Sarà sicuramente un’esperienza che ci arricchirà e farà crescere, non tanto per la speranza di avvicinarci al podio, ma perché avremo modo di condividere con i miei compagni di Crew dei momenti unici.

Nicolò Brunoni, 2002, 14 anni, studente:
Mi piace ballare e suonare, infatti suono sia il pianoforte che la chitarra, ballo presso la Free Beat Dance Studio da 5 anni e da settembre ho la fortuna di esser parte della Beat’em Up Crew.
Adoro la musica e la danza, perché attraverso la melodia ed il “Beat” riesco a sfogarmi ed esprimere quello che sento.
La Crew, così come la Free Beat, stanno piano piano diventando come una “seconda famiglia” per me. Per questo ci tengo molto ad andare negli Stati Uniti, per provare nuove esperienze con loro e approfondire tutto ciò che riguarda la cultura hip hop.

Anna Jeanroy, 2002, 14 anni, studente:
Ballo da 6 anni, ma da 4 presso la Free Beat Dance Studio.
Fin da piccola mi è sempre piaciuto praticare attività legate alla musica, infatti all’età di 7 anni già suonavo il violino, mentre a 12 anni ho iniziato a suonare la chitarra. Ma la danza per me non è più un’attività, fa parte di me.
Quando ballo mi sento libera ed è un momento di sfogo.
Essendo io molto timida, la danza mi permette di comunicare con gli altri attraverso di essa.
L’occasione di poter partecipare ai mondiali di hip hop mi rende molto felice, perché so che la Crew si legherà ancora di più e sarà anche un’occasione per scoprire altre culture.

Augusta Vrbanic, 2002, 14 anni, studente:
Quando avevo 10 anni ho iniziato a frequentare un corso di hip hop al Flame Dance Studio in Croazia. Ballavo solo due volte alla settimana, ma per me, quelle due volte valevano tanto e ci andavo sempre con tanta gioia. Oltre alla danza mi piace cantare, suonare il piano e leggere.
A 12 anni sono entrata alla Free Beat Dance Studio e qui mi si è aperto un mondo. Ho imparato tantissime cose che prima non sapevo e ho incontrato delle persone fantastiche con le quali trascorrere il mio tempo anche al di fuori degli allenamenti.
Dopo un anno di intenso lavoro mi è stata data la bellissima opportunità di far parte di una crew, una delle cose più belle della mia vita.
I nostri allenamenti sono fantastici, con insegnanti e ballerini incredibili. Ogni settimana non vedo l’ora di andare ad allenarmi con i miei amici della Crew.
Sono una ragazza piuttosto ambiziosa, ma non avrei mai creduto di arrivare così lontano, di arrivare secondi agli svizzeri di hip hop e questo mi riempie di ancora più amore per la danza.
Per me e i Beat’em up sarebbe grandioso poter andare ai mondiali in America, dando il massimo e mettendoci tutto il nostro spirito di squadra, perché ne abbiamo da vendere!

 

Free Beat Dance Studio, una scuola di vita

La Free Beat Dance studio è un’associazione senza scopo di lucro con sede a Lugano.
Nasce nel settembre 2011 e si prefigge quali obiettivi la divulgazione della cultura della danza, oltre che a proporsi come luogo di incontro e condivisione, in particolar modo per i giovani della zona, il cui ambiente vuole essere sereno e amichevole.

La scuola propone prevalentemente corsi di Urban Dance e predilige una formazione volta alla crescita personale, nonché ad avvicinare ragazzi, giovani e adulti al mondo della danza, attraverso corsi, stage, workshop, interni ed esterni, avvalendosi di diversi insegnanti specializzati nei vari stili proposti, tra cui i membri della Crew adulti Ti-Beat Fellas, che negli anni hanno vinto vari premi e preso parte alle selezioni mondiali.
La scuola richiede inoltre una formazione continua con artisti di rilievo, alfine di offrire un’istruzione sempre aggiornata e competente.

Negli ultimi anni Free Beat Dance Studio è molto cresciuta. Se nel 2011 aveva all’attivo 70 membri, attualmente vanta 150 allievi. Oltre alla sede principale, si sono inoltre sviluppate delle sottosedi a Tesserete e Sementina, con classi di danza istruite da insegnanti formati.

Un altro degli impegni che Free Beat da sempre si prefigge, è il dialogo con le altre scuole del territorio, al fine di creare collaborazioni volte a contribuire alla diffusione dell’hip hop.

 

promotore
Associazione Free Beat Dance Studio

I nostri obiettivi

L’Associazione Free Beat Dance Studio nasce a settembre 2011 come conseguenza naturale alla Crew TI-Beat Fellas ed è un sogno realizzato, un luogo di creazione, crescita, in cui cultura e passione si fondono insieme. L’associazione è un collettivo di insegnanti e non, persone che credono che tutto passa attraverso la cura dei rapporti, nella valorizzazione del proprio potenziale, rispettando il microcosmo personale di ciascuno. Free Beat appartiene a tutti coloro che desiderano portare avanti questo progetto!

L’Associazione Free Beat Dance Studio è un’associazione senza scopo di lucro, gli scopi principali dell’associazione sono:

- diffondere la cultura della danza nel mondo giovanile e non
ampliare la conoscenza della cultura della danza, pedagogia e artistica, attraverso contatti fra persone, enti e associazioni
- allargare gli orizzonti didattici degli insegnanti affinché sappiano trasmetter l’amore per la cultura della danza come un bene prezioso per la persona, come pure per un valore sociale
- proporsi come luogo di incontro e di aggregazione nel nome degli interessi culturali assolvendo alla funzione sociale di maturazione e crescita umana e civile, attraverso l’educazione
- porsi come punto di riferimento principalmente per i giovani

 

Dai campionati Svizzeri di Hip Hop....ai Mondiali!

Grazie al secondo posto ottenuto ai campionati svizzeri, i Beat'em up si aggiudicano di diritto la partecipazione ai campionati mondiali a Phoenix in Arizona.

L'esperienza sarà unica e non priva di responsabilità: i ragazzi infatti saranno gli unici della propria categoria a rappresentare la Svizzera!

 

Dossier sponsorizzazione

Download(PDF 366 KB)

 

Pacchetti sponsorizzazione

Download(PDF 303 KB)

 

Crowdfunding scaduto.
Non è più possibile inviare promesse di finanziamento per questo progetto.

Benefit per i sostenitori

Sacchetto sportivo di tela

da Fr. 10.- a Fr. 20.-

 

Sacchetto sportivo di tela + spilla + braccialetto

da Fr. 21.- a Fr. 50.-

 

Accessori + T-Shirt

da Fr. 51.- a Fr. 100.-

 

Accessori + T-shirt + video di ringraziamento dedicato

da Fr. 101.- a Fr. 500.-

 

vedi specchietto "pacchetti sponsor"

da Fr. 501.- a Fr. 5'000.-

 

Progetto finanziato!

22.08.2017Aggiungi un commento

Grazie di cuore a tutti i sostenitori!

status
100%
Altri finanziamenti
progettiamo.ch
cifra obiettivo
26'772.-Fr.
cifra raccolta
26'772.-Fr.
obiettivo raggiunto!
0Fr.
giorni restanti per la raccolta fondi
0
visite al progetto
855
finanziatori
14
valutazione media
condividi
0
https://www.progettiamo.ch/279.aspx

Ti potrebbero interessare anche ...

Sulle vie del vento
Mergoscia, Svizzera

17.05.2017
crowdfunded! progetto finanziato
108%

La Via Lattea 14
Parco delle Gole della Breggia, Svizzera

15.05.2017
8 giorni alla chiusura
46%

Album discografico di Davide Buzzi
Aquila, Svizzera

08.05.2017
crowdfunding in corso
84%
charset UTF-865001

Progetti in scadenza

Nuovo allestimento permanente
Museo del Malcantone, Curio, Svizzera

24.08.2017
crowdfunded! progetto finanziato
107%

La Via Lattea 14
Parco delle Gole della Breggia, Svizzera

31.08.2017
8 giorni alla chiusura
46%

La Meseda - Agriturismi in Tavola
Ticino, Svizzera

31.08.2017
8 giorni alla chiusura
76%

BioeSfuso per un Bio più Sfuso e sostenibile
Locarno, Svizzera

31.08.2017
8 giorni alla chiusura
83%

Libro "Noi"
Lugano, Svizzera

18.09.2017
26 giorni alla chiusura
64%

Palestra Bouldering
Giubiasco, Svizzera

30.09.2017
crowdfunding in corso
51%

Memorie Future della Verzasca
Sonogno, Svizzera

30.09.2017
crowdfunding in corso
26%

Museo della Memoria della Svizzera Italiana
Bellinzona , Svizzera

31.10.2017
crowdfunding in fase di avvio
45%

Centro di Socializzazione
Bellinzona, Svizzera

31.10.2017
crowdfunding in corso
78%

Album discografico di Davide Buzzi
Aquila, Svizzera

04.11.2017
crowdfunding in corso
84%

Albero del vento
Bellinzona, Svizzera

15.12.2017
crowdfunding in corso
82%

Sostegno nazioni finanziariamente deboli
Manno, Svizzera

31.12.2017
crowdfunding in corso
30%

Ultimi contributi

Museo della Memoria della Svizzera Italiana
Bellinzona , Svizzera

21.08.2017 - 16:05Fr. 50.-
crowdfunding in fase di avvio
45%

Museo della Memoria della Svizzera Italiana
Bellinzona , Svizzera

21.08.2017 - 15:15Fr. 20.-
crowdfunding in fase di avvio
45%

Museo della Memoria della Svizzera Italiana
Bellinzona , Svizzera

21.08.2017 - 13:51Fr. 20.-
crowdfunding in fase di avvio
45%

Museo della Memoria della Svizzera Italiana
Bellinzona , Svizzera

21.08.2017 - 13:47Fr. 20.-
crowdfunding in fase di avvio
45%

BioeSfuso per un Bio più Sfuso e sostenibile
Locarno, Svizzera

18.08.2017 - 08:33Fr. 60.-
8 giorni alla chiusura
83%

BioeSfuso per un Bio più Sfuso e sostenibile
Locarno, Svizzera

18.08.2017 - 08:20Fr. 60.-
8 giorni alla chiusura
83%

Palestra Bouldering
Giubiasco, Svizzera

16.08.2017 - 16:29Fr. 165.-
crowdfunding in corso
51%

BioeSfuso per un Bio più Sfuso e sostenibile
Locarno, Svizzera

14.08.2017 - 13:45Fr. 30.-
8 giorni alla chiusura
83%

Palestra Bouldering
Giubiasco, Svizzera

14.08.2017 - 08:58Fr. 100.-
crowdfunding in corso
51%

BioeSfuso per un Bio più Sfuso e sostenibile
Locarno, Svizzera

12.08.2017 - 12:57Fr. 20.-
8 giorni alla chiusura
83%

Nuovo allestimento permanente
Museo del Malcantone, Curio, Svizzera

11.08.2017 - 17:55Fr. 250.-
crowdfunded! progetto finanziato
107%

Album discografico di Davide Buzzi
Aquila, Svizzera

06.08.2017 - 21:50Fr. 500.-
crowdfunding in corso
84%

Amici di Progettiamo.ch

Progettiamo.ch in cifre

progetti totali
74
visite ai progetti
236911
finanziatori
1015
contributo medio Fr.
260.54
cifra raccolta Fr.
264'447.-
tasso di successo
74%