sosteniamo
doniamo
finanziamo
realizzati
Cerca per:
area
  • Luganese
  • Locarnese e Vallemaggia
  • Bellinzonese e Valli
  • Mendrisiotto e Basso Ceresio
  • Tutte le aree
#e43d46
2

Il progetto

Chi siamo

Media

Downloads

Benefit

News
Bonsai Way
Bonsai Way

Bonsai Way

L'arte del bonsai come mezzo per lo sviluppo del benessere psico-socio-fisico

Ticino, Svizzera

Categoria: doniamo

Video di presentazione

I nostri obiettivi

L’Associazione Bonsai Way è attiva in piu di 15 realtà geriatriche ticinesi e collabora inoltre con Pro Senectute Ticino e Moesano. L’associazione si avvale del bonsai, quale ausilio terapeutico per stimolare i seguenti aspetti:

• Aspetti emozionali: il bonsai è un potente catalizzatore di emozioni e attraverso la sua interpretazione, espressione e trasformazione, si innesca nell’utenza un’attività emozionale positiva

• Aspetti cognitivi: attraverso attività pratiche, stimolazioni cognitive, deduttive e mnemoniche, si rievocano negli utenti aspetti socio-culturali legati al territorio ed al tema albero

• Aspetti fisici: la gestualità delle lavorazioni incidono sul recupero e sul mantenimento di funzionalità motorie e di coordinazione, inoltre si stimola l’utenza sulle percezioni sensoriali. Partendo dal successo in ambito geriatrico, Bonsai Way si propone ora di apportare benefici a diverse categorie di utenti in diverse fasi della vita:

• Anziani che desiderano prevenire il loro decline funzionale

• Giovani, che intraprendendo un piano inter-generazionale riscoprono le proprie qualità sociali ed umane

• Ai piu’ giovani per avvicinarli alla natura

• A tutti coloro che affrontano una particolare difficoltà

• Alle persone affette da dipendenze

• A coloro che desiderano un accrescimento personale e/o professionale.

Al momento sono disponibili 195 piccole piante di Pino Silvestre, che saranno utilizzate in un percorso triennale, che le porterà in un futuro prossimo ad essere definite bonsai. Tale processo di creazione verrà interamente svolto con utenza geriatrica affetta da demenza senile.

Invitiamo le persone a sostenere il progetto tramite l’adozione di uno o piu’ di questi piccoli Pini Silvestri con una offerta minima di 10 CHF, diventando cosi’ parte attiva dell'Associazione e del benessere che l’Associazione si impegna a trasmettere alla propria utenza grazie al bonsai.

 

In che cosa consiste il progetto

• L’associazione si pone l’obiettivo di promuovere e divulgare l’arte del bonsai come mezzo per lo sviluppo del benessere psico-sociologico e fisico di varie categorie di utenti: ospiti in casa di riposo, pazienti in riabilitazione, ospiti di centri diurni, studenti, bambini, ecc. creando percorsi personalizzati attraverso la cura del bonsai. I percorsi di sviluppo, mirati ad essere di ausilio alle terapie convenzionali per patologie e fasi diverse dell’essere umano, sono progettati, sviluppati ed eseguiti secondo un approccio bio-psico-sociale alla persona sulla base della concezione multidimensionale della salute. Ponendo l’individuo al centro di un ampio sistema influenzato da molteplici variabili, questi, attraverso la coltivazione e la cura del bonsai, è posto nelle condizioni di recuperare o potenziare le funzioni fisiche (bio), intellettive (psico) e della vita civile (sociale). L’associazione ha l’obiettivo di promuovere e divulgare in forme innovative e non tradizionali l’arte bonsai per utenti delle principali istituzioni sociali e sanitarie del Cantone Ticino.

• Periodo di realizzazione da settembre 2017 a settembre 2018

• Risultati che si vogliono raggiungere:

a. Instaurarsi e mantenimento di nuove collaborazioni

b. Creazione ed utilizzo del giardino bonsai sensoriale

 

Perché sostenere il progetto?

Il sostegno darebbe la possibilità di mantenere attive le collaborazioni già esistenti e di instaurarne di nuove, non solo per quanto riguarda la geriatria, ma di allargare il bacino di utenza anche a giovani e bambini. Permetterebbe inoltre la progettazione e l'attuazione di giardini sensoriali.

Il progetto va sostenuto perché è già una realtà molto apprezzata in territorio ticinese, in dettaglio, nei seguenti centri:

• Pro Senectute, Lugano (Novembre 2015)

• Pro Senectute, Biasca (Febbraio 2016)

• Ist. Santa Croce, Faido (Febbraio 2016)

• Casa anziani comunale, Biasca (Aprile 2016)

• Casa di riposo Rivabella, Magliaso (Settembre 2016)

• Residenza Visagno, Claro (Settembre 2016)

• Casa Anziani Santa Lucia, Arzo (Settembre 2016)

• Pro Senectute, Muralto (Settembre 2016)

• Pro Senectute, Massagno (Settembre 2016)

• Generazione Più OCST, Lugano (Settembre 2016)

• ATGABES, Lugano (Settembre 2016)

• ATTE, Biasca (Novembre 2016)

• Pro Senectute, Faido (Dicembre 2016)

• Casa Stella Maris, Bedano (Gennaio 2017)

• Casa Anziani Cigno Bianco, Agno (Marzo 2017)

 

promotore
Associazione Bonsai Way

L'Associazione

Bonsai Way, associazione iscritta al registro di commercio del Cantone Ticino dal 27 Agosto 2012, CHE-409.749.661

Lo scopo sociale: 

la promozione dell'arte bonsai come ausilio, in ambito terapeutico, in ambito dell'accrescimento personale e professionale e in ambito didattico, mediante la creazione e la messa in opera di percorsi terapeutici per molteplici patologie e fasi di vita, corsi di coaching nel campo dell'accrescimento personale e professionale e sessioni didattiche nelle scuole dell'obbligo, di propria concezione o di concezione altrui. L'associazione potrà esercitare un'attività commerciale finalizzata al promovimento dello scopo sociale, senza alcun lucro.

 

 

Membri dell'Associazione

Luana Egloff: socia fondatrice e presidente dell’associazione, responsabile amministrazione e finanze.

Samuel Pedrucci: membro del consiglio direttivo. Fisioterapista specializzato in neurologia, socio e gerente della società SP FISIO REHAB SAGL in Manno. Responsabile controllo qualità e sviluppo percorsi terapeutici.

Gabriele Calà Lesina: project manager ed esecuzione servizi. Ideatore del concept Bonsai Way, impegnato nella progettazione e nell’esecuzione dei servizi.

Lizanne Betournay: comunicazione e marketing. Vanta una pluriennale esperienza nel campo comunicativo a livello internazionale.

Simona Rossi : ricerca e sviluppo. 12 anni di esperienza nel campo della ricerca oncologica internazionale in ambito bioinformatico, piu’ di 50 pubblicazioni con oltre 4000 citazioni totali.

 

Collaborazioni esterne

Collaborazioni esterne con:

ABAD – Bellinzona (sviluppo e promozione in ambito geriatrico)

Atgabbes – Lugano (formazione per persone disabili)

ATTE - Biasca e Valli (ambito geriatrico)

Innopark Suisse AG, Manno (sviluppo progettuale e promozione)

Prosenectute Ticino e Moesano (ambito geriatrico)

 

Seguici su facebook: news ed immagini del nostro operato

https://www.facebook.com/AssociazioneBonsaiWay/

 

 (10 foto)

Attività di stimolazione cognitiva e sensoriale

Le nostre attività

 (4 foto)

Dicono di noi

Articoli apparsi su riviste ticinesi. 

 (3 foto)

Pini silvestri da adottare

Le foto rappresentano alcuni dei 195 pini silvestri riprodotti da seme che verranno utilizzati in un percorso triennale di stimolazione cognitiva e sensoriale. 

 (4 foto)

Trasformazione pini silvestri

Primi processi di trasformazione dei pini silvestri oggetto della campagna di sostegno, effettuati durante delle sessioni terapeutiche con utenti affetti da varie forme di demenza senile. 

Arboretum Bonsai Way

Fase di allestimento dell'arboretum 

Seleziona solo:FotoVideo

Brochure "Percorsi terapeutici"

Brochure descrittiva delle attività. 

Download(PDF 495 KB)

 

Crowdfunding scaduto.
Non è più possibile inviare promesse di finanziamento per questo progetto.

Benefit per i sostenitori

Bonsai

da Fr. 20.-

Al momento sono disponibili 195 piccole piante di Pino Silvestre, che saranno utilizzate in un percorso triennale, che le porterà in un futuro prossimo ad essere definite bonsai. Tale processo di creazione verrà interamente svolto con utenza geriatrica affetta da demenza senile.

Invitiamo le persone a sostenere il progetto tramite l’adozione di uno o piu’ di questi piccoli Pini Silvestri con una offerta minima di 20 CHF, diventando cosi’ parte attiva del benessere che l’Associazione si impegna a trasmettere alla propria utenza grazie al bonsai.

Alla fine del percorso triennale, chi avrà sostenuto l'iniziativa, riceverà la pianta "adottata". 

 

Grazie al sostegno di privati, enti e società, miglioriamo la qualità di vita dell'anziano affetto da demenza senile

03.04.2018Aggiungi un commento

Grazie al sostegno di privati, enti e società abbiamo potuto prestare i nostri servizi presso la Casa Anzini Comunale di Bellinzona per un periodo di 5 mesi!
Continuate a sostenerci!

Creazione di un giardino per l'integrazione, la stimolazione sensoriale e l'attivazione in ambito geriatrico

03.04.2018Aggiungi un commento

Grazie al sostegno dell'Associazione Italiani di Lugano per gli anziani, abbiamo potuto creare il primo progetto di rivalutazione di un fondo in una residenza a Lugano. Il progetto è atto a crare dei momenti aggretativi, d'inclusione, di stimolazione dei sensi (vista, tatto, olfatto).

Sessione del 16.03.2018 - riprendono i lavori sui pini destinati alla campagna

22.03.2018Aggiungi un commento

Rinvaso di tutti i pini destinati alla campagna di sostegno, con l'aiuto di un gruppo di anziani affetti da demenza senile.

Raccolta fondi prolungata :)

23.02.2018Aggiungi un commento

Sessione del 15.12.2017 - Pulizia dei pini Silvestri

22.12.2017Aggiungi un commento

Progetto prolungato!

22.12.2017Aggiungi un commento

La raccolta di promesse di sostegno a favore del progetto "Bonsai Way" è stata prolungata di due mesi. Un'occasione in più per sostenere l'attività dell'Associazione :)

Sessione del 01.12.2017 - preparazione dei primi benefits della campagna

01.12.2017Aggiungi un commento

- Pulizia e preparazione piante
- Preparazione numeri d'identificazione
- Scelta piante
https://www.facebook.com/AssociazioneBonsaiWay/videos/1576157559144198/

Sessione del 13.10.2017

15.10.2017Aggiungi un commento

Lavori con l'utenza, sui pini silvestri oggetto della campagna.

Sessione del 22.09.2017

22.09.2017Aggiungi un commento

Lavori di pulizia dei pini silvestri oggetto della campagna di sostegno, eseguita da utenti dei percorsi terapeutici.
Consegne:
- togliere le erbacce dai vasi alveolari
- togliere gli aghi di pino vecchi
Stimolazione sensoriale:
- tatto (toccare gli aghi di pino, la terra e l'erba)
- olfatto (odori sprigionati dal distaccamento degli aghi di pino)

Reportage sulle Case per Anziani in Ticino

16.09.2017Aggiungi un commento

Articolo che parla anche di noi!
"una delle poche attività che calma le persone affette da demenza"

status
100%
Altri finanziamenti
progettiamo.ch
cifra obiettivo
7'300.-Fr.
cifra raccolta
7'306.-Fr.
obiettivo raggiunto!
+6.-Fr.
giorni restanti per la raccolta fondi
0
visite al progetto
2602
sostenitori
7
valutazione media
condividi
0
https://www.progettiamo.ch/286.aspx

Ti potrebbero interessare anche ...

Orto didattico biologico
Centro scolastico dei Ronchini, Vallemaggia, Svizzera

17.11.2014
progetto realizzato
100%

Centro di Socializzazione
Bellinzona, Svizzera

20.12.2016
crowdfunded! progetto finanziato
100%

Scatola nascita: una culla per tutti
Canton Ticino, Svizzera

03.09.2017
progetto realizzato
100%
charset ISO-8859-128591

Progetti in scadenza

Festival La Carezza Perduta
Capriasca, Svizzera

16.07.2018
crowdfunding in fase di avvio
71%

Nido d'infanzia Baby's Garden
Ascona, Svizzera

31.07.2018
15 giorni alla chiusura
7%

Senti questa! Storie originali al bar
Sonogno, Svizzera

06.10.2018
crowdfunding in corso
37%

Sentiero bio-geologico del Monte Lema
Monte Lema Osservatorio Astronomico le Pleiadi, Svizzera

31.10.2018
crowdfunding in corso
89%

Sede Filarmonica Verzaschese
Riazzino, Svizzera

31.10.2018
crowdfunding in corso
84%

Ultimi contributi

Festival La Carezza Perduta
Capriasca, Svizzera

15.07.2018 - 23:16Fr. 10.-
crowdfunding in fase di avvio
71%

Festival La Carezza Perduta
Capriasca, Svizzera

07.07.2018 - 17:07Fr. 15.-
crowdfunding in fase di avvio
71%

Festival La Carezza Perduta
Capriasca, Svizzera

07.07.2018 - 16:56Fr. 15.-
crowdfunding in fase di avvio
71%

Festival La Carezza Perduta
Capriasca, Svizzera

05.07.2018 - 21:11Fr. 50.-
crowdfunding in fase di avvio
71%

Festival La Carezza Perduta
Capriasca, Svizzera

05.07.2018 - 21:06Fr. 50.-
crowdfunding in fase di avvio
71%

Festival La Carezza Perduta
Capriasca, Svizzera

04.07.2018 - 22:48Fr. 50.-
crowdfunding in fase di avvio
71%

Festival La Carezza Perduta
Capriasca, Svizzera

04.07.2018 - 09:28Fr. 100.-
crowdfunding in fase di avvio
71%

Boulder indoor in Vallemaggia
centro punto valle Avegno, Svizzera

28.06.2018 - 14:41Fr. 5'000.-
crowdfunded! progetto finanziato
125%

Boulder indoor in Vallemaggia
centro punto valle Avegno, Svizzera

27.06.2018 - 21:53Fr. 12'520.-
crowdfunded! progetto finanziato
125%

Boulder indoor in Vallemaggia
centro punto valle Avegno, Svizzera

26.06.2018 - 08:46Fr. 600.-
crowdfunded! progetto finanziato
125%

Boulder indoor in Vallemaggia
centro punto valle Avegno, Svizzera

26.06.2018 - 08:41Fr. 10.-
crowdfunded! progetto finanziato
125%

Boulder indoor in Vallemaggia
centro punto valle Avegno, Svizzera

13.06.2018 - 13:52Fr. 100.-
crowdfunded! progetto finanziato
125%

Amici di Progettiamo.ch

Progettiamo.ch in cifre

progetti totali
89
visite ai progetti
350047
sostenitori
1282
contributo medio Fr.
288.29
cifra raccolta Fr.
369'582.-
tasso di successo
76%